The story of

Benvenuti in Irpinia

L’Antica città di Montemiletto affonda le sue radici profondamente nella storia irpina, infatti le sue origini risalgono all’epoca romana, nascendo come un antico Castrum, una fortezza legionaria romana permanente, traendo da qui il suo nome, dal latino ”Mons Militum” ossia Monte dei Militari.

Ed è proprio qui che nasce il nostro vino…

Acri
15 acri
Tipo di suolo
Argilloso, Tufaceo, Arenario e Limoso.
Tipi di vino
Aglianico, Greco di Tufo, Taurasi, Fiano, Falanghina.
Tradizione
La produzione del vino in Irpinia è un arte che si tramanda ormai da secoli.

Suolo

Ci sono tre tipologie di suolo predominante, argilloso, ottimo per la coltivazione dell’Aglianico e della Falanghina Irpina, tufaceo, quindi ricco di minerali, zolfo e potassio, tipico di un terreno vulcanico, ideale alla coltivazione del greco di tufo, ed arenario e limoso, tipico terreno del Fiano di Avellino.

Clima

Il clima Irpino è ideale per cultis della Vite, in quanto ci troviamo nella fascia centrale degli appenini, ed al sud Italia, dove il mare mitiga le temperature tutto l’anno, ma la catena montuosa apporta quagli sbalzi termici necessari allo sviluppo sano dell’uva.

Varietà d’Uva

Macchie Santa Maria si dedica solo alla coltivazione dei vitigni autoctoni Irpini, dando valore alle uve che per secoli ne hanno caratterizzato gli usi e costumi della regione , quali l’Aglianico, Il fiano di Avellino, il greco di tufo e la falanghina.

Esposizione Solare

Tutti I Vigneti dell’azienda hanno un esposizione ideale per giusta maturazione delle uve e per garantirne una sana crescita tutto l’anno. Possedimenti aziendali si sviluppano attualmente su una superficie di circa 15 ht.

Vigneto

I Vigneti di Macchie Santa Maria si concentrano nel cuore delle areali dei vitigni autoctoni irpini.
In un raggio di 15 km quadrati queste areali si differenziano per tipologia di uve autoctone coltivate, ma soprattutto per la diversità di composizione del suolo dove vengono coltivate

Cantina

Il vino, essendo una sostanza delicata ed in continua evoluzione, va conservato in un luogo protetto ma anche aerato, scuro, umido, fresco, silenzioso, al riparo da vibrazioni, esente da fonti di cattivo odore. Nell’adibire la cantina, occorre accertarsi che lo stesso abbia determinate caratteristiche climatiche e fisiche.

CANTINE MACCHIE SANTA MARIA

La Location

mappa

La produzione di vino nelle terre irpine è un’arte che si tramanda da secoli. Sin dai tempi più antichi le famiglie della zona coltivavano le vigne per il proprio uso personale, ed è proprio dalla tradizione di ben tre generazioni che nasce nel 2010 Macchie Santa Maria Cantine.